Educazione terapeutica - Educazione Terapeutica

Società Italiana Educazione Terapeutica
Educazione Terapeutica
Contributi  dei gruppi
Educazione Terapeutica
Vai ai contenuti
EDUCAZIONE TERAPEUTICA


Il Piano Nazionale Cronicità redatto nel 2016 dal Ministero della Salute, propone l’Educazione Terapeutica come “complesso di attività educative che si esplica attraverso la trasmissione di conoscenze, l’addestramento a conseguire abilità e a promuovere modifiche dei comportamenti”. Favorisce inoltre, l'adozione di un sano Stile di Vita e un aumento della consapevolezza, migliorando la Qualità della Vita e il benessere psicofisico della persona.
La centralità del paziente e il suo ruolo attivo nel percorso di cura, diventano parte integrante della terapia stessa.
L’Educazione Terapeutica mira ad aiutare anche le persone e i familiari (caregiver) che si prendono cura del malato.
I tre principi essenziali dell’Educazione Terapeutica:

1.   Tutti siamo in grado di imparare.
 
2.   Approccio centrato sulla persona
 
3.   Rispetto per la persona e per la libertà di scelta
Percorso di Educazione Terapeutica

Il percorso di Educazione Terapeutica  promosso dalla SIET, nasce dal modello elaborato dal Dott. Enrico Prosperi presso l'Università di Roma Sapienza: Educazione alla Scelta e Consapevolezza (ESC).
L'ESC utilizza i principi dell'apprendimento Mindful, gli approcci cognitivo-comportamentali di terza generazione e le più recenti scoperte nel campo delle neuroscienze.

Il percorso è caratterizzato da:

  • colloquio individuale (diagnosi educativa)
  • cicli di 8 incontri a cadenza quindicinale
  • numero massimo  12 persone per gruppo
  • la durata di ogni  incontro 2 ore
  • gruppo omogeneo in base alla problematica
  • valutazione iniziale e a fine ciclo

Per iscriversi o ricevere ulteriori informazioni inviare una mail:
educazioneterapeutica@gmail.com
SIET
Società Italiana Educazione Terapeutica
Associazione senza scopo di lucro
CF 92037300792S
Torna ai contenuti