Home Page - Educazione Terapeutica

Società Italiana Educazione Terapeutica
Educazione Terapeutica
Contributi  dei gruppi
Educazione Terapeutica
Vai ai contenuti
Gruppi di Educazione Terapeutica



La SIET organizza gruppi di Educazione Terapeutica per il sostegno e cura dei malati cronici e/o dei loro familiari.
I gruppi (8-12 persone) sono omogenei in base al tipo problematica riportata:
  • Obesità
  • Disturbi alimentari
  • Diabete
  • Ansia
  • Malattie cardiovascolari
  • Malattie dermatologiche
  • Malattie reumatiche

L'Educazione Terapeutica permette non solo di migliorare le conoscenze ma di incrementare le abilità necessarie per modificare comportamenti disfunzionali.
Sono aperte le iscrizioni per gruppi di Educazione Terapeutica
Per maggiori informazioni:
educazioneterapeutica@gmail.com


Articoli e News

educazione terapeutica

Le chiavi del successo negli interventi sullo stile di vita nella cura dell’obesità




Di fronte all’inarrestabile epidemia di obesità che ormai colpisce il 13% della popolazione mondiale, scopriamo quali sono i fattori nella cura dell’obesità, che favoriscono una maggiore aderenza o un ostacolo ai programmi di cambiamento dello stile di vita. Le linee guida internazionali concordano che la strategia di cura più efficace per tale patologia è l’intervento sullo stile di vita.

Insieme nella Storia

educazione terapeutica
Sabato 19 Maggio, ore 10.00

La Società Italiana di Educazione Terapeutica promuove “Insieme nella Storia”. Incontro dedicato all’attività motoria, alla meditazione, alla lettura, all’aggregazione e al sorriso, a contatto con la storia.

L'incontro sarà anche l'occasione per conoscere la body percussion applicata all'educazione terapeutica.
Siete pregati di venire con abbigliamento comodo, scarpe da ginnastica, portando acqua, un frutto e uno stuoino.

Appuntamento presso Via della Domus Aurea, ingresso parco Colle Oppio (incrocio via Labicana e piazza del Colosseo).

L'evento è gratuito.

Per partecipare è necessario inviare una email a : educazioneterapeutica@gmail.com
Esperienze dei partecipanti
#Consapevolezza



Ho iniziato il mio viaggio a Febbraio 2015;sono partita con un bagaglio di 137Kg che mi pesavano sul corpo e nell’anima.



Buoni propositi

educazione terapeutica

Buoni propositi 2017. Ogni anno sempre gli stessi, in particolare: “Dimagrire!”. Comincio a sentirmi rassegnata, valuto la possibilità di rivolgermi alla chirurgia bariatrica. Ma aspetta, potrebbe essere proprio l’ultima spiaggia. Vengo a conoscenza del fatto che al Policlinico ci sarebbe un team di Dottori in grado di aiutarti a 360°, allora mi dico: “Beh, di diete ne ho provate tante. Ma il supporto dell’Educazione Terapeutica proprio mi manca!”

Giorni di riflessione

educazione terapeutica

Questi sono giorni di riflessione. Con molta probabilità perché mi trovo a pensare più volte  con estrema tenerezza a quell'Elisa che circa un anno fa sentiva per la prima volta nominare un certo Dott. Prosperi facente fantomatiche cose di cui non capivo molto quando mi veniva accennato da chi come me era in fila per i controlli alla nutrizione. Detto ciò, questa è una parte della storia.

La Strada per la Consapevolezza

educazione terapeutica
Ci avete indicato la strada per acquisire la consapevolezza più importante, quella di volerci bene nella speranza di poter percorrere ancora insieme un tratto del nostro percorso…


Rinascita...-57 kg


educazione terapeutica
Altezza minima cm 1,90 e “Costituzione adeguatamente armoniosa” questi erano alcuni requisiti fondamentali per far parte delle “Guardie del Presidente della Repubblica” meglio conosciuti come Corazzieri, di cui facevo parte, era il 1982 e avevo 22 anni ed effettivamente un corpo da fare invidia a molti  “tronisti” dei nostri giorni, sono passati solo 32 anni e l’anno scorso mi ritrovavo con ben 90 kg in più, un obeso grave, un corpo deformato dal grasso, come è potuto accadere?


Torna ai contenuti